pitaya autofertile pianta pitaya talea pitaya

 

The exotic farm nasce nel 2014 come un piccolo progetto dall'idea di intraprendere nuove coltivazioni sperimentali in un clima subtropicale come quello della costa Calabrese.

Il tutto spinto da una voglia di allargare gli orizzonti ,sperimentare,assaporare nuovi frutti ,coltivare piante sconosciute e condividere le esperienze.

Si testano al momento decine di piante provenienti da ogni parte del globo,dalle Americhe fino al sud-est asiatico, in particolare si sta ampliando piano piano il "parco" pitaya / dragon fruit con già circa 500 piante di pitaya di oltre 75 varietà tra pitaya bianca , pitaya rossa e pitaya gialla.

Le coltivazioni di frutti esotici si estendono su una superficie di circa 4000 mq di cui 520mq di serre non riscaldate , e una è interamente dedicata per la coltivazione della pitaya.

L'impegno è costante per poter raggiungere anche il fine di variare le solite colture del nostro areale e rivalutare il sud Italia in ambito agricolo ,coltivare e vendere a kilometro zero ciò che ora importiamo da lontano a discapito della qualità dei prodotti,non raccolti al giusto grado di maturazione.